Login With

Login with Google
CORSI DI RECUPERO

Click qui per il Calendario corsi attivi

 

L’istituto propone diverse forme di recupero per favorire il superamento delle difficoltà evidenziate negli scrutini e nei consigli infraquadrimestrali.

  • Recupero in orario aggiuntivo:  gli studenti partecipano a corsi in orario pomeridiano.
  • Recupero in itinere:  il docente propone specifici materiali di recupero, l’attività didattica ordinaria continua. E’ generalmente proposto quando il numero di studenti in difficoltà è ridotto.
  • Recupero curricolare per la classe: è proposto nei casi di insufficienze gravi di molti studenti con utilizzo di orario all’interno della quota disponibile del 20% (D.M. n. 47 del 13.06.2006) Durante la sospensione dell’ordinaria attività in classe per l’eventuale recupero curricolare, agli studenti privi di carenze saranno offerte attività didattiche differenziate di valorizzazione per evitare la penalizzazione dei capaci e meritevoli.
  • studio autonomo: Ai sensi dell’art. 4, c. 2 dell’O.M. 92, il Consiglio di classe terrà conto anche della possibilità degli studenti “di raggiungere autonomamente gli obiettivi formativi stabiliti dai docenti”. Tra questi rientrano anche gli studenti le cui insufficienze, a giudizio del Consiglio di classe, siano dovute “prevalentemente o esclusivamente a mancanza di impegno e di studio”.

Compatibilmente con le attività programmate, gli interventi deliberati entro febbraio dovranno essere conclusi entro i consigli infraquadrimestrali di aprile; gli interventi deliberati successivamente entro fine maggio.

Ai sensi dell’art. 2 c.1 dell’O.M. 92/2007, “Le attività di recupero costituiscono parte ordinaria e permanente del piano dell’offerta formativa che ogni istituzione scolastica predispone annualmente..…”
“Le scuole promuovono e favoriscono la partecipazione attiva degli studenti alle iniziative di sostegno programmate, dandone altresì periodicamente notizia alla famiglia …” (art. 2 comma 4)

Ciascuno tipo di sostegno/recupero attivato per lo studente deve essere dai docenti adeguatamente motivato, registrato, documentato e verificato.
Ai sensi dell’art. 4 c. 2 dell’OM 92/2007, ciascun Consiglio di classe, durante le sedute di valutazione periodica (infraquadrimestrali – scrutini) previste dal PTOF, programmerà con riferimento alle concrete esigenze formative degli studenti, gli interventi di recupero/potenziamento secondo le forme dichiarate nel PTOF.

Secondo quanto indicato nell’art.5 della stessa ordinanza, “al termine di ciascun intervento di recupero realizzato nel corso dell’anno scolastico, i docenti delle discipline interessate svolgono verifiche documentabili, volte ad accertare l’avvenuto superamento delle carenze riscontrate” e “il giudizio espresso … costituisce occasione per definire ulteriori forme di supporto volte sia al completamento del percorso di recupero che al raggiungimento di obiettivi formativi di più alto livello”.
Nella programmazione degli interventi di recupero il Consiglio di classe avrà cura di favorire una equa distribuzione nel corso dell’anno scolastico dei carichi di lavoro, per evitare periodi in cui lo studente sia oberato dalle attività previste per il recupero delle carenze.

 

Come si accede al servizio

CORSI DI RECUPERO 

Sono automaticamente iscritti gli studenti segnalati negli scrutini del primo quadrimestre e nei consigli di classe infraquadrimestrali del secondo quadrimestre.

Ulteriori corsi di recupero sono organizzati durante il mese di agosto in vista delle prove di accertamento degli studenti con il giudizio sospeso.

Calendario corsi attivi

Nel caso in cui le famiglie decidano di non avvalersi delle iniziative di recupero, devono compilare ed inviare alla segreteria degli studenti il documento allegato.

 

Documenti

Comunicazione di non avvalersi delle iniziative di recupero dell'istituto

Comunicazione di non avvalersi delle iniziative di recupero dell'istituto

Altri contenuti che potrebbero interessarti

Contenuti filtrati per: